Calcio Catanzaro
Sito appartenente al Network

La partita vista dagli avversari: Pisa, Catanzaro fatale in contropiede

I nerazzurri al "Ceravolo" tornano a perdere dopo quattro partite senza sconfitta. Complici i gol subiti in contropiede

Dopo quattro partite il Pisa torna a perdere. Lo fa al “Ceravolo” di Catanzaro per 2-0, al termine di una partita quasi interamente condotta dai nerazzurri. Dopo un avvio positivo, con le occasioni giunte soprattutto dai piedi di Gliozzi, alla prima da titolare, anche nel secondo tempo gli uomini di Aquilani si trovano spesso in possesso del pallone, a ridosso della trequarti avversaria.

Il copione, però, è quello già visto tante, troppe, volte nel corso del campionato. Il Pisa è un pugile abile a mettere alle corde l’avversario, senza però sferrare colpi nel momento decisivo, anzi, subendoli. Il gol di Ambrosino (in rete dopo trenta secondi dall’ingresso in campo) e lo sfortunato autogol di Marin sono figli della stessa situazione: il contropiede. In entrambi i casi, arrivato dalla destra, grazie alle accelerazioni di Katseris, il migliore di suoi. I nerazzurri impongono il proprio gioco, senza riuscire però a segnare, complice anche un paio di grandi interventi di Fulignati. La situazione di classifica adesso si fa complicata per il Pisa, con 18 punti in 16 partite e una zona playout che si fa sempre più vicina.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE IMPRESSIONI DEGLI AVVERSARI

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sarà il terzo tecnico biancorosso dopo gli esoneri di Mignani e Marino...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Calcio Catanzaro