Calcio Catanzaro
Sito appartenente al Network

Catanzaro-Pisa 2-0, Vivarini: “Complimenti ai ragazzi, partita interpretata al meglio”

Il tecnico giallorosso: "Questi ragazzi stanno facendo cose straordinarie. Ecco le condizioni di Veroli e Iemmello"

“Questa è una partita che avrò piacere a riguardare”. E non può essere altrimenti per Vivarini, raggiante per il successo del Catanzaro sul Pisa al termine di una grande prova di compattezza e solidità. “Sapevamo che questa squadra gioca con qualità, ha un possesso palla inferiore solo al nostro. Non era facile farli giocare e l’abbiamo preparata in modo diverso in fase di non possesso. Devo fare complimenti alla mia squadra perché interpretato la partita benissimo nei minimi particolari. Il Pisa ha avuto pochissime situazioni per far gol nonostante abbia tenuto bene il campo. Dovevamo giocarla così e sono contento”.

Il lavoro diverso in fase difensiva “l’hanno fatto proprio Iemmello e Biasci, che hanno mostrato grande applicazione nel non far giocare i loro mediani. Nel primo tempo tanti abbiamo riconquistato tanti palloni, merito del gran lavoro di Ghion e Pompetti. Vandeputte è stato sempre una spina nel fianco degli avversari, mentre Fulignati ha fatto due/tre parate importanti. Questi ragazzi stanno facendo cose straordinarie”. Ambrosino deus ex machina: “E’ un ragazzo che ha qualità importanti non solo a livello realizzativo. Oggi ci faceva salire nel momento di massima pressione da parte loro. Sono contento per il suo gol, ha messo in campo lo stesso spirito di tutti gli altri subentrati”. 

L’attaccante napoletano ha sostituito Iemmello: “Ha avuto un problema al ginocchio nel primo tempo, speriamo non sia niente di grave. Quando è rientrato nella ripresa non riusciva a essere reattivo, nel primo tempo avevamo fatto un lavoro molto importante con gli attaccanti e nella ripresa, quando sono venuti meno lui e Biasci, il Pisa ha conquistato più campo”. A proposito di infortuni, Veroli (titolare in distinta) è stato sostituito da Krajnc: “Nella rifinitura aveva preso una botta al dito del piede, ma nessuno pensava ci potessero essere problemi e invece nel riscaldamento non riusciva a poggiare bene il piede. Krajnc ha fatto comunque una partita importante”. 

E, a proposito di singoli, è difficile non parlare di Katseris: “E’ stato fortunato, gli avevo promesso in settimana di fargli una ramanzina relativa alle chiacchiere di mercato che sono uscite su di lui e che mi hanno anche infastidito. Lui ha capito che bisogna restare sul pezzo e ha tirato fuori la prestazione migliore”. La classifica dice terzo posto (in attesa del Como) e 30 punti, ma Vivarini tira dritto: “Questa squadra è giovane, ha tanti esordienti nella categoria e ha come caratteristica principale la leggerezza mentale. Non posso caricare la squadra di altri obiettivi, dobbiamo divertirci e consolidare questa categoria”. Chiosa finale sui tifosi: “Il popolo di Catanzaro è eccezionale, sta facendo vedere a tutta la Serie B cosa significa la passione per il calcio. Il nostro obiettivo è quello di riuscire a fare sognare tutti”. 

 

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le probabili formazioni e le info su dove vedere Cittadella-Catanzaro, match valevole per la ventiseiesima...
Tre lunghezze separano in classifica le due compagini. Tra le mura amiche, i granata sono...
Il difensore giallorosso: "Siamo in zona playoff e abbiamo voglia di mantenerla"...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Calcio Catanzaro