Calcio Catanzaro
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Catanzaro, Fiorita: “Il Ceravolo è pronto, l’ok della Lega sarebbe un atto di giustizia”

Il primo cittadino: "Un impegno notevole, ai limiti del proibitivo, che l'Amministrazione ha affrontato con il massimo della determinazione"

sindaco_fiorita_catanzaro

“Lo stadio ‘Nicola Ceravolo’ è pronto per ospitare le partite casalinghe dell’Us Catanzaro, grazie allo sforzo straordinario prodotto in meno di tre mesi per adeguare alle normative della Lega un impianto vetusto e dove erano stati effettuati nel recente passato discutibili, costosi e parzialmente inutili interventi”. Lo afferma, in una nota, il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita. “Il parere positivo espresso ieri dalla Commissione provinciale di vigilanza – aggiunge Fiorita – e dall’ingegnere Carlo Longhi è l’attestato del lavoro svolto su tre fronti: il rifacimento totale del manto erboso e del suo sistema di irrigazione; la creazione di nuovi spazi e servizi, nonché la riqualificazione di quelli esistenti; il sistema di illuminazione. Un impegno notevole, ai limiti del proibitivo, che l’Amministrazione ha affrontato con il massimo della determinazione, mettendo a disposizione tutte le risorse disponibili”.

“Se il completamento delle opere è arrivato non a metà settembre come molti tecnici pronosticavano, ma a fine agosto e prima dell’esordio casalingo delle Aquile – sostiene il primo cittadino di Catanzaro – lo si deve a imprese, maestranze e professionisti che non si sono risparmiati nemmeno un secondo, lavorando nelle giornate torride della più calda estate degli ultimi decenni e in una fase dell’anno in cui le forniture dei materiali sono certamente più problematiche”. “Ora attendiamo le decisioni – sottolinea Fiorita – che adotterà la Lega di serie B alla quale abbiamo inviato già  ieri sera i verbali della Commissione di vigilanza ad integrazione di tutta la restante documentazione inviata non appena terminati gli ultimi lavori. Rispettiamo ovviamente le regole burocratiche imposte dalla Lega, ma riteniamo che autorizzare l’esordio casalingo del Catanzaro in uno stadio che ormai rispetta perfettamente tutti i parametri rappresenterebbe un atto di giustizia e di buon senso che può fare solo bene al calcio italiano”.

Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

"Doppia doppia" stagionale per il belga, tredicesimo gol in campionato per il capitano. ...
Il tecnico giallorosso: "Abbiamo raccolto meno rispetto a quanto fatto. Siamo un po’ in credito...
Dodicesima ammonizione nei confronti di Stefano Scognamillo. Tra i diffidati restano ancora Situm, Sounas e...

Dal Network

Mister Bianco potrebbe scegliere di partire ancora con il 3-4-2-1 visto a Terni nella scorsa...
Oltre ai lungodegenti, sarà ancora assente anche un difensore che non recupera in tempo...

Altre notizie

Calcio Catanzaro