Calcio Catanzaro
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Udinese-Catanzaro 4-1, giallorossi ko nella ripresa sotto i colpi di Beto, Thauvin e Lucca

I giallorossi, autori di una buona prova nel primo tempo, rimediano una pesante sconfitta

udinese-catanzaro-vandeputte-thauvin

Il Catanzaro crolla nel secondo tempo e incassa un pesante 4-1 dall’Udinese, salutando la Coppa Italia ai trentaduesimi di finale. Dopo aver tenuto bene il campo nella prima frazione, i giallorossi perdono diversi metri nella ripresa e i bianconeri al 48′ passano di nuovo in vantaggio: il 2-1 nasce da un’incomprensione tra Veroli e Scognamillo con Beto il più lesto ad approfittarne e battere Fulignati. Forte del vantaggio acquisito, la squadra di Sottil comanda costantemente la gara e al 58′ colpisce in modo fortunoso anche un palo con un cross di Thauvin deviato da Brighenti. Secondo tempo davvero da dimenticare per gli uomini di Vivarini con lo stesso Brighenti che al 64′ frana in area su Beto e regala un rigore all’Udinese: dal dischetto poi Thauvin trasforma perfettamente, Fulignati intuisce il tiro ma non ci può arrivare. Vivarini cerca quindi con tre cambi di dare una scossa ai suoi: D’Andrea, Curcio e Verna rilevano Brignola, Biasci e Sounas ma queste mosse non portano i frutti sperati. Il Catanzaro fatica a rendersi pericoloso dalle parti di Silvestri e nell’ultimo quarto d’ora di gioco l’Udinese gestisce senza problemi il risultato, rischiando addirittura di segnare in più di una circostanza.

I bianconeri, avanti di due reti, iniziano a rendersi pericolosi a tratti: al 78′ stop e tiro potentissimo di Lucca, straordinario Fulignati a evitare la quarta rete di giornata della squadra di Sottil. Non riescono a superare la metà campo avversaria le Aquile ma nei dieci minuti finali di match trovano comunque spazio anche i neoacquisti Oliveri e Pompetti, entrati al posto di Veroli e Pontisso. Le difficoltà in casa Catanzaro proseguono e la formazione giallorossa non riesce in alcun modo a cambiare l’inerzia della partita. Sbaglia un’uscita l’Udinese e la squadra di Vivarini torna a minacciare Silvestri: all’82’ Verna ruba palla a Ferreira ma dalla distanza calcia debole verso lo specchio della porta. A cinque minuti dalla fine, Thauvin punta il suo diretto avversario e di rimpallo col ginocchio manda di un soffio a lato. Allo scadere, in pieno recupero si muove male la linea difensiva giallorossa (93′), Lucca trova una prateria davanti a sè e con un docile scavetto ipoteca il passaggio del turno dei friulani siglando il gol del 4-1. Catanzaro eliminato dalla competizione al termine di una prova positiva messa in campo soprattutto nel primo tempo e Udinese ai sedicesimi di Coppa Italia in attesa di conoscere la vincente della sfida tra Cagliari e Palermo.

IL TABELLINO: UDINESE-CATANZARO 4-1 (pt. 1-1)

Udinese (3-5-2): Silvestri; Kabasele, Bijol, Masina (66’ Guessand); Ebosele (67’ Ferreira), Zarraga, Walace, Lovric, Zemura (67’ Kamara); Thauvin (88’ Aké), Beto (73’ Lucca). A disposizione: Padelli, Piana, Success, Abankwah, Semedo, Camara, Pejicic, Nwachukwu, Zunec. All. Sottil

Catanzaro (3-5-2): Fulignati; Veroli (80’ Olivieri), Brighenti, Scognamillo; Situm, Pontisso (80’ Pompetti), Sounas, Ghion (65’ Curcio), Vandeputte; Brignola (65’ Verna), Biasci (66’ D’Andrea). A disposizione: Sala, Borrelli, Krastev, Welbeck, Bombagi, Katseris. All. Vivarini

Marcatori: 9’ Lovric (U), 12’ Vandeputte (C), 49’ Beto (U), 64’ (r) Thauvin (U), 90+3’ Lucca (U)

Note Recupero: 3’ e 7’ Assist: Thauvin (U), Sounas (C), Zemura (U), Zarraga (U) Possesso: 42%-58% Corner: 3-1 Ammoniti: Masina (U) Biglietti venduti: 4801 Incasso: 40.155€

Arbitro: Minelli Assistenti: Di Gioia – Moro Quarto uomo: Rinaldi VAR: Abbattista AVAR: Miele

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

"Doppia doppia" stagionale per il belga, tredicesimo gol in campionato per il capitano. ...
Il tecnico giallorosso: "Abbiamo raccolto meno rispetto a quanto fatto. Siamo un po’ in credito...
Dodicesima ammonizione nei confronti di Stefano Scognamillo. Tra i diffidati restano ancora Situm, Sounas e...

Dal Network

Mister Bianco potrebbe scegliere di partire ancora con il 3-4-2-1 visto a Terni nella scorsa...
Oltre ai lungodegenti, sarà ancora assente anche un difensore che non recupera in tempo...

Altre notizie

Calcio Catanzaro