Calcio Catanzaro
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Catanzaro, Alessio Curcio e Pietro Cianci in uscita? Il Pescara ci prova

curcio-catanzaro

I due attaccanti classe 1990 e 1996 hanno avuto score da riserve di lusso in maglia giallorossa

Dopo 17 anni, il Catanzaro ha ritrovato la cadetteria al termine di un campionato di Serie C da record. Una promozione inseguita a lungo dalle Aquile, raggiunta quest’anno grazie al lavoro dei tanti elementi di qualità che compongono la rosa giallorossa. Anche i calciatori che hanno trovato meno spazio agli ordini di Vincenzo Vivarini hanno dato il loro fondamentale contributo. Tra i più decisivi, nonostante il risicato minutaggio, i due attaccanti Pietro Cianci (9 gol in 37 gare, 7 da titolare) e Alessio Curcio (10 gol in 38 presenze, 11 da titolare) rispettivamente classe 1996 e 1990. Con il calciomercato che si appresta a entrare nel vivo, i loro score da riserve “di lusso” non sembrano passare inosservati. L’obiettivo del club con presidente Floriano Noto è quello di costruire la rosa più competitiva possibile, puntando soprattutto ad abbassare il numero degli Over in base agli standard consentiti dalla Lega B (non più di 18).

Le richieste per Cianci e Curcio visti i loro ottimi numeri non mancano. Entrambi sarebbero finiti nel taccuino del Pescara di Zeman, vicino alla conferma sulla panchina biancazzurra per un altro anno. Il 27enne nativo di Bari, in scadenza con il Catanzaro, rischia di essere uno degli uomini di mercato della C e in attesa di sviluppi si allena da solo sul lungomare della sua città natale. Discorso differente per il 33enne di Benevento, invece, che ha ancora un anno di contratto con le Aquile e vorrebbe giocarsi le sue chance in una categoria nuova per lui come la Serie B. Da sempre è però un pupillo del tecnico boemo che lo ha allenato a Foggia: in rossonero la sua migliore stagione a livello individuale con 12 gol realizzati in 35 partite. La scorsa estate era stato cercato anche dalla società abruzzese prima di trasferirsi in Calabria. Alla fine, il Catanzaro lavorerà per il momento innanzitutto in uscita e non è quindi da escludere la partenza di almeno uno degli attaccanti in questione, il principale indiziato a fare le valigie è sicuramente Cianci.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nelle ultime ore sono sfumati tutti gli obiettivi monitorati dal ds Magalini per rinforzare il...
Il club biancorosso sta cercando di perfezionare alcune cessioni per provare a sbloccare l’affare Maistro...
Moro si accaserà alla Reggiana. Di Serio si appresta a trasferirsi a titolo definitivo allo...

Dal Network

Mister Bianco potrebbe scegliere di partire ancora con il 3-4-2-1 visto a Terni nella scorsa...
Oltre ai lungodegenti, sarà ancora assente anche un difensore che non recupera in tempo...

Altre notizie

Calcio Catanzaro