Calcio Catanzaro
Sito appartenente al Network

Catanzaro, dal girone A arriva la seconda promossa in Serie B: la Feralpisalò

Il club giallorosso ritroverà nel prossimo campionato cadetto la favola Feralpisalò che quattro anni fa l’aveva eliminata in un quarto di finale play-off (1-0/2-2)

Dopo il Catanzaro dei record guidato da Vincenzo Vivarini che ha staccato il primo biglietto per la Serie B dal girone C a distanza di 17 anni dall’ultima volta, la seconda neopromossa in cadetteria arriva dal girone A. Si tratta della Feralpisalò allenata da Stefano Vecchi (tecnico per pochi mesi anche dell’Inter 16-17) che con due giornate d’anticipo si è conquistata aritmeticamente, per la prima volta nella sua storia, il salto di categoria dalla terza serie: decisiva la rete di Butic nella vittoria di misura sulla Triestina. Con sei punti ancora a disposizione e sette di vantaggio dalla più diretta inseguitrice, la squadra delle due piccole città di Salò e Lonato del Garda è riuscita così a raggiungere il memorabile traguardo a soli 14 anni dalla fondazione della società.

All’interno della rosa dei Leoni del Garda presenti anche alcuni ex calciatori giallorossi. Tra questi, il difensore 30enne Loris Bacchetti in prestito per un anno alle aquile nella stagione 2013-2014 (19 presenze), il centrocampista 26enne Simone Icardi in Calabria dal 2016 al 2018 (40 presenze, 3 gol e 5 assist) e infine il difensore classe 2000 Emmanuele Salines che non scese mai in campo con la maglia della prima squadra dei giallorossi. In attesa di scoprire gli altri verdetti per la prossima Serie B 2023-2024, assieme alla terza neopromossa che verrà fuori dal girone B, Feralpisalò e Catanzaro si incontreranno nella Supercoppa di Serie C che partirà il 29 aprile.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo la partita di martedì sera al Tardini con il Parma la squadra silana era...
Sei risultati utili e un clean sheet ritrovato in campionato dopo dieci giornate. Le Aquile...
Foresti: "Il sorriso che oggi abbiamo regalato a questi bambini è la nostra vittoria più grande"...

Dal Network

Calcio Catanzaro