Calcio Catanzaro
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Catanzaro, sarà corsa contro il tempo per il restyling del Ceravolo

curva capraro

Dopo aver conquistato la promozione diretta in Serie B con cinque giornate di anticipo, il club giallorosso rischia di giocare a campo neutro una o più gare della prossima stagione

Al termine di uno stradominante cammino nel girone C di Serie C, il Catanzaro è riuscito a raggiungere quella cadetteria che mancava da 17 anni. L’attesa per la prossima stagione cresce sempre di più e nel frattempo la squadra di Vincenzo Vivarini continua ad andare a caccia di nuovi record nel campionato di terza serie. Per il prossimo anno, però, aumenta sempre di più il rischio di giocare le prime partite di Serie B su campo neutro.

A oggi, infatti, il ‘Ceravolo‘ non può essere impiegato per ospitare le gare di cadetteria e i lavori di ristrutturazione non dovrebbero partire prima di metà maggio. Le tempistiche sono meticolose per vari motivi: serve approvare e iscrivere a bilancio i 3 milioni di euro già messi a disposizione dalla Regione ma anche completare le tre differenti procedure di gara. La prima tranche dei fondi erogati dalla Regione servirà, infatti, solo per l’omologazione e opere minimal come il rifacimento del terreno di gioco (compresa la costruzione di un nuovo sistema di drenaggio), il potenziamento dell’impianto di illuminazione, la creazione di una sala Var, la realizzazione di 40 nuovi servizi igienici e la messa in sicurezza di un muro pericolante fra distinti e curva Mammì.

L’amministrazione comunale di Catanzaro avrà il compito di cercare in tutti i modi di riqualificare lo stadio entro il 19 agosto e, in tal senso, la società ha già avviato i contatti con la Lega Pro per disputare l’unica gara casalinga di Supercoppa alla prima giornata, cioè sabato 29 aprile: in questo modo, il “Ceravolo” sarebbe libero dal giorno successivo e per tre mesi abbondanti. Come spiegato dal direttore generale Diego Foresti, l’attuale casa giallorossa è stata bocciata dalla Lega B nell’ultimo sopralluogo. Entro giugno, il Catanzaro per iscriversi al campionato dovrà indicare un altro stadio in modo da non avere problemi, dato che il ‘Ceravolo‘ sarà difficilmente pronto per quella data. Insomma, la corsa contro il tempo è ormai iniziata.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

"Doppia doppia" stagionale per il belga, tredicesimo gol in campionato per il capitano. ...
Il tecnico giallorosso: "Abbiamo raccolto meno rispetto a quanto fatto. Siamo un po’ in credito...
"Per la prima volta dopo tanto tempo c'è la possibilità concreta che una neopromossa dalla...

Dal Network

Mister Bianco potrebbe scegliere di partire ancora con il 3-4-2-1 visto a Terni nella scorsa...
Oltre ai lungodegenti, sarà ancora assente anche un difensore che non recupera in tempo...

Altre notizie

Calcio Catanzaro