Calcio Catanzaro
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Catanzaro, è già tempo di mercato: attesa per il summit. E su Martinelli…

vivarini_noto_catanzaro

Nella prossima settimana, le parti si ritroveranno assieme a Noto per dare il via alle danze. Il punto su possibili cessioni e conferme

Per il Catanzaro è tempo di programmazione. La Serie B diventa ogni anno più competitiva e la dirigenza giallorossa avrà il difficile compito di allestire un organico all’altezza della categoria. Una delle differenze più evidenti tra la C e la B è proprio la struttura dei giocatori: saranno indispensabili atleti “di gamba” e veloci. Gente di carattere ed esperienza come Elvis Kabashi, tanto per fare un esempio: mezzala italo-albanese classe 1994, con la Reggiana di Diana ha incantato tutti. 5 gol e 5 assist, tutti pesantissimi. E la cadetteria l’ha conosciuta di recente, nella stagione 21/22 con la maglia del Como, distinguendosi in maniera discreta. Dopo l’addio di Diana, il ragazzo sarebbe in uscita dai granata e il Catanzaro lo avrebbe adocchiato. 

Difficile al momento andare oltre i semplici sondaggi, però la situazione dei playoff di B e C sta per delinearsi e il club ha intenzione di definire con cura le future mosse. Dopo il primo vertice esplorativo avvenuto giovedì 18 maggio tra Magalini, Foresti e Vivarini, le parti si ritroveranno all’inizio della prossima settimana assieme al presidente Floriano Noto per dare seguito alle prime linee guida. Il ds è in giro per l’Italia: nella scorsa settimana ha seguito dal vivo la post-season di B, mentre gli ultimi giorni li ha passati tra Sassuolo e Reggio Emilia per le fasi finali del campionato Primavera. Con l’allenatore (anche lui attualmente fuori sede), Magalini è in continuo contatto per valutazioni su alcuni elementi dell’attuale rosa e identikit dei possibili rinforzi. Il summit in agenda nei prossimi giorni sarà il primo passo per l’avvio del calciomercato giallorosso: finiti i campionati, le Aquile inizieranno ad affondare qualche colpo.

“La rosa non sarà rivoluzionata perché riteniamo possa fare bene anche in B”, aveva detto a chiare lettere il patron Noto nella conferenza stampa del 27 maggio scorso. L’obiettivo primario è quello di rilevare under 23 validi, capaci di affrontare la categoria. In tal senso si attendono a breve novità per Andrea Ghion: per riaverlo in prestito, la dirigenza giallorossa dovrà battere la folta concorrenza puntando sui buoni rapporti con il Sassuolo. Ai giovani di qualità bisogna aggiungere gente di esperienza e fisico: in B la lista degli over è ristretta (massimo 18) e dall’attuale rosa giallorossa bisognerà tagliarne necessariamente quattro, oltre a fare spazio per futuri rinforzi di peso.

Con le valigie in mano Rolando e Cinelli, il cui contratto va in scadenza il prossimo 30 giugno: completano il quadro dei possibili partenti Welbeck, Gatti, Bombagi, Fazio e Cianci. Discorso a parte merita Martinelli, che con i suoi 4 anni di appartenenza non rientrerebbe nei calcoli degli over in quanto giocatore “bandiera”. L’entourage del capitano – legato al Catanzaro da un altro anno di contratto – dovrà aggiornarsi a breve con Magalini, che al momento non ha ancora ricevuto offerte per il ragazzo (su di lui pare esserci l’interesse del Catania neopromosso in C). Intoccabile la spina dorsale della squadra composta da Iemmello, Brighenti, Scognamillo, Biasci, Brignola, Vandeputte, Situm, Pontisso e Sounas. Proprio perché “rivoluzioni non se ne faranno…”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le probabili formazioni e le info su dove vedere Catanzaro-Cremonese, match valevole per la trentaquattresima...
Il bilancio vede i grigiorossi in vantaggio con 10 vittorie e 26 gol realizzati contro...
"Dall'inizio eravamo convinti di fare un bel campionato. Cremonese? Partita difficile ma bella da giocare"...

Dal Network

Mister Bianco potrebbe scegliere di partire ancora con il 3-4-2-1 visto a Terni nella scorsa...
Oltre ai lungodegenti, sarà ancora assente anche un difensore che non recupera in tempo...

Altre notizie

Calcio Catanzaro